Orari di apertura

      al pubblico, per esami e certificati

Lunedì:   9.00 - 18.00 continuato
Mercoledì: 14.00 - 18.00
Sabato:   8.30 - 12.00  14.00-18.00
Domenica:   8.30 - 12.00 

 

 

 

Iscrizione

Per iscriversi alla sezione di Biella del Tiro a Segno Nazionale, servono poche cose, che elenchiamo e, poiché la voglia di quattro tiri c'è quasi sempre, vi invitiamo a cogliere la prima occasione per visitare il poligono. Consulta i prezzi. 

   

iscrizione per chi possiede un porto d'armi
  1. porto d'armi
  2. fotografia
  3. codice fiscale
iscrizione per chi non possiede un porto d'armi
  1. visita medica (vedi nota)
  2. fotografia
  3. codice fiscale
  4. carta d'identità
  5. Domanda (moduli)
iscrizione conseguente a richiesta di porto d'armi

 

  1. Certificato medico di idoneita psico-fisica rilasciato dalla A.S.L. di residenza (in bollo da € 16,00), o da altra autorità competente. Il certificato verrà rilasciato previa presentazione del certificato anamnestico del medico di famiglia.
  2. Marca da bollo da € 16,00 per imposta di registro del "Certificato di abilitazione al maneggio delle armi rilasciato dalla sezione del Tiro a Segno Nazionale. 
  3. fotografia
  4. codice fiscale
  5. carta d'identità
  6. Domanda (moduli)

Predisporre inoltre:

  1. Domanda (in bollo € 16,00) indirizzata al Questore della provincia.
  2. Versamento di € 1,27 sul cc n° 14267140 intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato di Vercelli - Provincia di Biella, con causale costo libretto PA Questura di Biella.
  3. due fotografie.

Nota
: per la visita medica, ci si reca dal proprio medico curante, che compilerà il "Certificato di idoneità psicofisica per l'esercizio del tiro a segno". Potete precompilare il modello da portare al medico scaricandolo dalla sezione moduli .

 

 

 Provare per credere

Non sapete se iscrivervi? Avete il dubbio: - e se poi non mi piace? - potrete comunque venire al poligono e provare cosa vuol dire il Tiro a Segno.

Potrete provare l'emozione del tiro con le armi ad aria compressa che la Sezione metterà a vostra disposizione con bersagli e quanto altro occorre.

Nel caso vogliate provare una carabina o una pistola avrete a disposizione un poligono al chiuso e riscaldato per mettere alla prova la vostra capacita di concentrazione e la vostra "fermezza". C'è chi dice : "Tirare è facile, basta stare fermi!".

PROVATECI !!!!

 

 

 

Norme di comportamento

 

ART 1) Le esercitazioni individuali possono avere luogo, solo ed esclusivamente, durante gli orari di apertura del poligono. Sono esclusi, da  tale obbligo, gli istruttori di tiro ed i tiratori della squadra sportiva, purché si esercitino insieme ad un istruttore.
ART 2) Il tiratore, prima di accedere alla piazzola di tiro, deve presentarsi al commissario in servizio, compilare il registro con nome e cognome, i dati dell'arma che verrà impiegata nelle esercitazioni e l'orario di inizio dell'esercitazione.
Dopo avere firmato il registro, avuta l'autorizzazione dal commissario potrà accedere alla linea di tiro.
ART. 3) Durante il tiro dovranno essere osservate le norme di comportamento come indicato come indicato dai cartelli esposti presso le varie linee ti tiro.
ART. 4) CALIBRI AMMESSI IN POLIGONO:
Linee a 10 mt. :  pistole e carabine ad aria compressa e CO2 cal. 4,5
Linee a 25 mt. :  pistole dal cal. .22 al .45 rispettando :
Numero di colpi ne caricatore: massimo 5
Energia massima 55 Kgm
Munizioni con palla di piombo nudo e/o ramate. Non sono ammesse palle blindate, camiciate ed espansive.
(Per l'utilizzo, sotto la personale responsabilità del tiratore certificata da apposita dichiarazione scritta, di munizioni ricaricate si deve ottenere l'autorizzazione preventiva della Direzione di Tiro. Con l'ausilio di mezzi tecnici appropriati sarà verificata la rispondenza ai parametri previsti.) 

 

  Linee a 50 mt :  pistole e carabine cal. .22 Long Rifle
ART. 5) BERSAGLI:  sono ammessi solo i bersagli in carta sugli appositi porta bersagli a distanze regolamentari.
E' vietato qualsiasi bersaglio a sagoma d'uomo, a forma di animale o di parti anatomiche umane. E' inoltre proibito porre qualsiasi tipo di bersaglio (lattine, scatole, etc) a terra o sui bonetti.
ART. 6) Terminato il tiro, il tiratore dovrà presentarsi al funzionario in servizio al poligono per segnare sul registro l'ora della cessazione del tiro.
ART. 7) Il tiratore che vorrà esercitarsi con più armi, dovrà registrare i dati identificativi di tutte le armi che userà.
ART. 8) Le cartucce acquistate in poligono dovranno essere consumate nel corso dell'esercitazione.
ART. 9) E' vietato circolare in poligono, al di fuori degli stand di tiro, con armi cariche, anche se in fondina.
ART. 10) TRASPORTO/PORTO DI ARMI FUORI DEL POLIGONO: Il trasporto/porto dell'arma fuori del poligono può essere effettuato da chi è in possesso di idoneo documento di trasporto/porto riconosciuto dalle vigenti leggi.
ART. 11) Per disposizione di legge, nel trasporto, le cartucce devono essere tenute separate dall'arma.
ART. 12) Per partecipare alle gare fuori sede, i tiratori dovranno essere in possesso di idoneo documento per il trasporto/porto delle armi.

 

 

   

 

Organigramma Sezione di Biella

Presidente
Ezio Veronese

Consiglio
Claudio Biolcati Rinaldi - Gastone Veronese - Mauro Veronese - Dante Maspes

Segretario
Rita Pizio

Responsabile dei Tecnici
Fabrizio Nicoletta

Responsabile degli Atleti
Claudio Favetto